Milano, 9 ottobre 2017

È un commerciante il fortunato che il 10 agosto scorso ha vinto a Soliera (MO) una casa +200.000€ subito

Ecco la storia di "Holly" (nome scelto dal vincitore): "Ho due anni di tempo per scegliere la casa... sarà lei a venire da me!"

Si è presentato oggi negli uffici Sisal di Milano, il fortunato "Holly", nome di fantasia scelto dal vincitore del concorso n. 53 di VinciCasa del 10 agosto, grazie alla giocata effettuata presso il punto vendita Sisal Bar Romano situato in Via Roma 424 a Soliera (MO).

 

"E' stato tutto un caso... ora ho una casa! Ho scelto i numeri casualmente, quando l'occhio si posava su un numero io lo segnavo. Forse solo ora mi rendo conto che non era un sogno".

 

Il vincitore è solito giocare a VinciCasa, un gioco "concreto" che dà la possibilità di vincere una casa, quella che tutti vorrebbero avere, quella che tutti vorrebbero rendere sempre più bella per vivere una vita serena. C'è chi la sogna con l'orto, chi per far stare meglio i figli, chi per passare intere serate a giocare a biliardino e chi per godere della vista del mare che si perde nell'infinito.

 

Holly ama lo sport e andare a pesca la domenica, quando i suoi impegni glielo permettono. Conduce una vita normalissima, come un giovane normalissimo. E anche quel giorno, insieme al caffè, compra una schedina VinciCasa e la ripone nel portafoglio. Poi va al lavoro, come sempre, come ogni giorno.

 

Holly non ha grandi pretese, non ha mai pensato a realizzare un progetto così grande come avere una casa tutta per sé, ma in cuor suo ha sempre sperato di meritarsi una vita serena e di poter costruire un futuro in grande.

 

Quando Holly scopre della vincita su internet, seppur dotato di buona vista, controlla decine di volte quei numeri che non ricordava di aver giocato, che gli sembravano sconosciuti: 20 - 27 - 33 - 35 - 37. Sono questi i numeri fortunati di Holly, numeri che cerca ancora di tenere impressi nella sua memoria, come se volesse cercare un perché: una data, un anniversario, momenti importanti della sua vita.

 

Poi, la scoperta. Quei numeri non fanno parte del suo passato, ma del suo futuro. Il vincitore avrà tempo due anni per scegliere la casa dei suoi sogni. Come sarà non lo sa ancora, ma sembra fermo nel suo pensiero. "Sarà la casa a trovare me come sono stati i numeri a venirmi incontro".



< Torna agli articoli